BIO

Ricercatrice e performer, si forma in Italia e in Europa, principalmente in Belgio e in Francia. In Italia nel 2011 viene selezionata per un corso biennale di formazione diretto da Raffaella Giordano. Ha collaborato con diverse compagnie italiane tra cui Company Blu, Sosta Palmizi, Cristina Kristal Rizzo, Glen Çaçi e Compagnia Mamimò. É tra le fondatrici di Agostino Bontà, collettivo di artisti associati a Sosta Palmizi e finalista al premio FOREVER Young con l'opera prima 15:44 Le telecamere di sicurezza vedono cose bellissime. Crea due performance personali, Amedeo (finalista al premio GD’A Emilia Romagna 2013) e HOMING (2020/2021).

Collabora nell’ambito di progetti speciali destinati a contesti di fragilità con diverse realtà, e tiene laboratori per adulti e non, approfondendo la pratica della Danza Sensibile® e del Metodo Feldenkrais®, di cui è practitioner certificata. É co-fondatrice di NEON aps, per cui  progetta rassegne ed eventi culturali in cui i linguaggi performativi sostengono i temi della rigenerazione culturale ed innovazione sociale.

FBA2DDC2-AB49-4D75-8E35-4B11AB658183_1_1

Formazione / Studies

2019- in corso Formazione Triennale per l’insegnamento della Danza Sensibile®, diretta da Claude Coldy;

2013-2017 Formazione quadriennale per l’insegnamento del Metodo Feldenkrais®, diretta da Ruty Alon;

2011- 2013  Scritture per la Danza Contemporanea biennio di formazione diretto da Raffaella Giordano;

2007-2009 Corso di Perfezionamento in Danza Contemporanea diretto da Paolo Mereu;

2007 Laurea in Lingue e Letterature Straniere (Tesi a pieni voti in Letteratura Russa presso l'Alma Mater di Bologna)

Workshop in Italia ed Europa con molti esponenti della danza contemporanea internazionale, tra cui Tapa Sudana, Ivan Wolfe, Dominique Dupuy, Michele di Stefano, Susan Buirge, Julien Hamilton, Sosta Palmizi, Company Blu, Caterina Sagna, Hervè Diasnas, Les Slovaks ed altri;

2005 Laurea Triennale in Lingue e Letteratura Straniera ( Laurea a pieni voti con una tesi di  traduzione in Letteratura Russa);

Formazione iniziale di danza contemporanea con Teri J. Waikel e Martina La Ragione;

2002 Maturità classica;

1996 Diploma di solfeggio e studi musicali presso il conservatorio di Reggio Emilia A. Peri;

 

Studi di danza classica

Pratica del  Silat (arte marziale Indonesiana)

Pratica di Vyni Yoga

 

 

 

Progetti coreografici / Choreographic Works

2020 lavora a HOMING, progetto autoriale work in progress, sostenuto da SD Factory - Laboratorio Creativo (RE), Cooperativa Teatrale Prometeo - Passo NORD (BZ), Associazione Verastasi (VT);

2017-2012 è tra i fondatori del collettivo artistico Agostino Bontà, nato dopo il biennio di formazione condotto da Raffaella Giordano e sostenuto da Sosta Palmizi. Progetti realizzati in seno al collettivo: PIANO B (2013) ospite del festival Sinfonie per Appartamenti (Danza Urbana), 15:44 le telecamere di sicurezza vedono cose bellissime, progetto finalista al premio Forever Young (Core ospitale), e che ha debuttato con Invito di Sosta nel 2017;

2016 collabora nel progetto coreografico IDLE dell’artista Glen Çaçi (La Villette-Parigi);

2015 Assistente alla coreografia per la coreografa Cristina Kristal Rizzo nella ripresa dello spettacolo interpretato da adolescenti Bolerò (CAB008 / Aterballetto - Fondazione Nazionale della Danza);

2014 Unica interprete per la realizzazione dello spettacolo per l’infanzia Mirror, regia compagnia MAMIMÓ di Reggio Emilia;

2013 Coreografa per l’Associazione Nondasola di Reggio Emilia la performance ESSER-SÍ, sentire -percepire - viversi col corpo di ragazze e ragazzi in ascolto di sè, con adolescenti delle scuole superiori, presso la Fonderia - Fondazione Nazionale Danza;

2013 Creazione del primo progetto coreografico come autrice Amedeo, finalista nell’ambito del premio GD’A Giovane Danza D’Autore Emilia Romagna, realizzato in collaborazione con INTEATRO (Polverigi).

2012 firma una coreografa nel progetto sBallate organizzato dal Comune di Reggio Emilia nell’ambito del programma Primavera Donna;

2012 Shared Choreography Residency presenta Matrimonio Combinato, progetto di residenza condiviso con Andrea Gallo Rosso, Festival Inside/OFF (Torino)

2010 - 2013 è chiamata a prendere parte a diversi improvvisativi e performance in urbano con Sosta Palmizi (Arezzo Wave), e Company Blu (Fusioni ImproFest).

 

 

 

Area formativa ed educativa / teaching experiences

2021-2019 Nell’ambito di NEON aps: tiene laboratori di attraversamento del paesaggio urbano e creazione collettiva;

2021- 2015 Lezioni regolari di Metodo Feldenkrais®, di cui è practitioner certificata, iscritta all’Associazione Italiana Insegnanti del Metodo Feldenkrais® (https://www.facebook.com/metodofeldenkraiselenagiachetti);

2021-2012 Workshop di danza e sperimentazione: Ex Asilo Filangeri (Napoli- 2012), Scuola di Teatro Mamimò (Reggio Emilia - 2012/2013), Artisti Drama (Modena), SdFactory (HOMING - Reggio Emilia - 2019/2020); Danzare le Ossa (Metodo Feldenkrais® e danza contemporanea- Reggio Emilia- 2014/2015)

2020 -2018 Conduzione di laboratori sul corpo per contesti di fragilità: per Dimora d’Abramo (RE),  Associazione L’Indaco (RE)

2019 - 2013 Conduzione di un laboratorio di danza rivolto a disabili intellettivi e relazionali in collaborazione con il Teatro delle Passioni e Dojo ASIA Modena, organizzato dall’ANNFFAS di Modena;

 

 

 

Area curatoriale / Curatorial Experiences

EFFETTO POLVERE / PULVISCOLI Nel 2019 è tra i fondatori di NEON aps (RE), per cui, oltre a rivestire il ruolo di Presidente, cura eventi e progetti di rigenerazione del paesaggio attraverso l’arte relazionale e proposte sperimentali. Con il sostegno della Regione Emilia Romagna ed  il Comune di Reggio Emilia,  progetta e realizza il festival EFFETTO POLVERE e la rassegna PULVISCOLI, che propone laboratori aperti condotti da artisti/ricercatori/coreografi nell’ambito della danza contemporanea e le sue connessioni multimediali con la quotidianità e il paesaggio urbano. (www.neonaps.it)

VERASTASI Dal 2017 Collaborazione con l’Associazione Verastasi (VT), durante l’organizzazione della rassegna estiva “Costruire un Corpo che Danza”;

 

 

 

Lingue parlate /  Spoken languages

Italiano (madrelingua)

Francese - fluente parlato e scritto

Inglese - fluente parlato e scritto